Italia

Gli scavi di Pompei, visitare la città romana congelata nel tempo

Gli scavi di Pompei, il sito archeologico unico al mondo torna a vivere dopo anni di restauri. La sua enorme popolarità è dovuta alla sua drammatica storia. Mi aggiro curioso fra la quiete delle rovine come un giovane Indiana Jones, consapevole che fra non molto inizierà la consueta processione dei turisti armati di macchina fotografica e guide di viaggio. Nel mezzo di un crocevia ammiro quello che rimane di fastose domus e modeste botteghe. Visitare gli scavi di Pompei è come entrare in una capsula del tempo. Ci riporta indietro a quel tremendo giorno di ottobre quando il Vesuvio vomitò fuoco inondando con la sua nube vulcanica una vasta zona… Leggi tutto »Gli scavi di Pompei, visitare la città romana congelata nel tempo

Alla scoperta della Costiera Amalfitana e degli scavi di Pompei

La Costiera Amalfitana è senza dubbio uno dei luoghi più affascinanti in cui sia mai stato in Italia. Ha superato tutte le mie attese, riuscendo perfino a sorprendermi grazie alla gentilezza e l’autenticità dei suoi abitanti. Percorro la strada a strapiombo sul mare turchese della Costiera Amalfitana a bordo della 500 Abarth. La piccola sportiva della casa italiana sembra fatta su misura per correre lungo le strette stradine e le infinite curve con la capote abbassata, mentre l’aria del mare mi riempie i polmoni. Definire la Costiera Amalfitana “un bel luogo per fare una vacanza” è molto riduttivo. E’ piuttosto uno di quei posti di cui t’innamori a prima vista. Non… Leggi tutto »Alla scoperta della Costiera Amalfitana e degli scavi di Pompei

Urbex in Umbria, l’istituto di recupero per poliomielitici

L’istituto di recupero per poliomielitici abbandonato è stato una bella scoperta durante una domenica dedicata all’urbex in Umbria grazie al suo magnifico salone affrescato.   Durante una trasferta urbex in Umbria l’istituto di recupero per poliomielitici abbandonato mi ha regalato una bella sorpresa. Le mete principali del viaggio erano la discoteca Red Zone e una centrale termoelettrica abbandonata. All’interno del centro di recupero sono rimasto particolarmente affascinato da una stanza completamente affrescata. Ho cercato informazioni sulla struttura attraverso internet ma purtroppo sono riuscito a scoprire ben poco. Il centro di recupero medico sociale per poliomielitici è stato istituito nel 1959, agli albori della fisiatria italiana. Ospitava i pazienti provenienti dall’intero… Leggi tutto »Urbex in Umbria, l’istituto di recupero per poliomielitici

Consorzio agrario abbandonato, urbex industriale

  • Urbex

La grande struttura dell’ex consorzio agrario abbandonato si affaccia sulla sponda sinistra del canale Candiano a Ravenna. L’ex consorzio agrario abbandonato è stato un importante avamposto industriale situato lungo la Darsena di Ravenna, assieme ad altri importanti esempi di archeologia industriale. La darsena di Ravenna inoltre è un ottimo luogo dove ammirare diverse opere di street art. La grande struttura in forte degrado fornisce occasionalmente alloggio a senza tetto e spacciatori. È difatti sgomberata di tanto in tanto dalle forze dell’ordine. Come ho spiegato nell’articolo “Urbex, il fascino dell’esplorazione urbana” non è molto prudente esplorare un posto simile in solitaria. L’indotto agricolo è sempre stato una delle principali attività economiche del… Leggi tutto »Consorzio agrario abbandonato, urbex industriale

Un vecchio cinema abbandonato da decenni

Questo cinema abbandonato è rimasto inutilizzato per anni. Ecco quello che ho trovato al suo interno. Esplorare un cinema abbandonato è un’esperienza incredibile. Se poi se dentro ci sono ancora tutti macchinari intatti, la visita è stupefacente. Grazie a una serie di fortunati eventi, vale a dire la persona giusta al momento giusto, ho potuto esplorare questo incredibile luogo. L’ex cinema teatro C. si trova in una famosa città della Riviera Adriatica e purtroppo ha risentito della spietata concorrenza dei moderni multi sala. Le persone oggi guardano i film nei cinema dei centri commerciali, ma non è sempre stato così. Un vecchio cinema abbandonato ha storie interessanti da raccontare. Molti… Leggi tutto »Un vecchio cinema abbandonato da decenni

Villa Cattini nasconde un incredibile segreto

Villa Cattini cela al suo interno incredibili affreschi Art Nouveau. A prima vista Villa Cattini sembra una delle tante ville padronali che si possono trovare nel vasto territorio dell’Emilia. La sua costruzione risale alla fine dell’ottocento e fino al 2008 la villa era abitata dal suo proprietario Guglielmo Cattini, un ingegnere navale di straordinaria cultura. Dopo la sua morte, Villa Cattini versa in uno stato di totale abbandono e di forte degrado. Anche se nell’articolo “Urbex il fascino  dell’esplorazione urbana” sconsiglio vivamente di effettuare le esplorazioni in solitaria, provo comunque a entrare. Mi aspetto i soliti saloni affrescati con gli stucchi che cadono a pezzi, come per Villa Vecchi. Trovo… Leggi tutto »Villa Cattini nasconde un incredibile segreto

Cava di ghiaia abbandonata e il Caterpillar 769

Un tranquillo giro in mountain bike all’interno di una cava di ghiaia può essere una buona occasione per praticare urbex. Anche durante un tranquillo giro in mountain bike dentro una cava di ghiaia può capitare di praticare urbex. Frequentavo questi sentieri tantissimi anni fa, quando da ragazzino mi divertivo a correre in bicicletta assieme agli amici. Quando ho un paio d’ore di tempo libero, prendo la mountain bike e percorro i sentieri tra le frazioni di Ronco e di Carpena. Non c’è nulla di più rilassante di una bella pedalata in mezzo alla campagna durante una bella giornata di sole e con un po’ di fortuna mi capita spesso di… Leggi tutto »Cava di ghiaia abbandonata e il Caterpillar 769

Visita al liceo scientifico Augusto Righi

Il liceo scientifico Augusto righi di Bologna e i fasti dell’architettura Razionalista. Ho avuto la fortuna di visitare il liceo scientifico Augusto Righi durante una delle giornate del FAI. I lavori di costruzione dell’attuale liceo iniziarono a Bologna nel 1937 e terminarono nel 1940. L’istituto è stato intitolato a uno dei maggiori fisici italiani esporto in vastissimi campi delle scienze teoriche e applicate. Il progetto per la realizzazione del liceo scientifico Augusto Righi fu inizialmente affidato alla provincia. L’architetto Melchiorre Bega apportò numerose modifiche al progetto iniziale. Lo stabile ha una caratteristica facciata ad angolo, impreziosita da una pensilina che copia le forme arrotondate dell’edificio. Il nuovo liceo, in precedenza la sede… Leggi tutto »Visita al liceo scientifico Augusto Righi

La stravagante villa del Cavaliere abbandonata

  • Urbex

L’incredibile villa del Cavaliere, meta ambita da tutti gli urbex italiani e stranieri. La villa del Cavaliere è stata una meta urbex molto ambita all’inizio del 2017, quando sul web iniziarono a circolare le prime immagini. Sembrava proprio che il tempo si fosse fermato all’improvviso e i suoi proprietari svaniti nel nulla. La villa del Cavaliere deve il suo soprannome all’attestato che conferiva l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica al proprietario. Quest’occasione mi è servita anche per prendere confidenza con la mia nuova Canon 5D mark IV e il Canon 24-70 mm f\2.8 L II USM. Ho portato comunque la Sony A7II e il fantastico zoom Sony Zeiss 16-35 mm, imbattibile… Leggi tutto »La stravagante villa del Cavaliere abbandonata

Foro Boario, l’antico mercato del bestiame #NOEXIF

Il Foro Boario di Forlì, uno dei più importanti mercati di bestiame fotografato con la pellicola per la serie #NOEXIF. Il Foro Boario di Forlì è stato costruito nel 1927 come antico mercato del bestiame, diventando per diversi decenni uno dei più importanti mercati di carne italiani. E’ stato uno dei cinque mercati più importanti d’Italia, dove si decideva il prezzo della carne. Nel tempo il Foro Boario, dopo la sua chiusura nel 1987, è stato sede di diverse attività. L’ultimo utilizzo degli edifici è stato come sede dei veterinari dell’AUSL. Oggi è solo un parco abbandonato a se stesso con l’edificio principale che ha bisogno di urgenti lavori di… Leggi tutto »Foro Boario, l’antico mercato del bestiame #NOEXIF