Viaggi e natura

Highline179 il ponte sospeso più lungo del mondo

Highline179, il brivido di osservare il panorama alpino sospesi nel cielo Highline179 è il ponte sospeso più lungo del mondo. Si trova nella città austriaca di Reutte, a soli venti chilometri dai Fussen e dai suoi magnifici castelli. Il ponte sospeso prende il nome proprio dalla strada che attraversa il fondovalle e porta al Fernpass, la Fernstrasse 179. Progettato alla fine degli anni ’90, Highline179 è stai inaugurato alla fine del 2014. E’ entrato nel Guinness dei primati grazie alla sua incredibile lunghezza pari a 406 metri. Il ponte sospeso collega le rovine del castello di Ehrenberg a Fort Claudia sul lato opposto della valle. Lasciata la macchina nel parcheggio… 

Neuschwanstein il castello delle fiabe in Baviera

Neuschwanstein è il castello più visitato e fotografato della Germania. Lo splendido castello delle fiabe di Neuschwanstein in Baviera fu progettato da Re Ludwig in persona. Rappresenta la solenne celebrazione del suo amore verso le belle arti e le opere di Richard Wagner. Sorge in cima alla collina che domina la piccola cittadina di Schwangau e la fortezza di Hohenschwangau. La vista del castello immerso nello splendido paesaggio alpino lascia letteralmente senza fiato. Non è un caso se Neuschwanstein è l’attrazione più popolare della Baviera e il castello più famoso del mondo. Neuschwanstein è il castello delle fiabe per eccellenza e si trova in Baviera I lavori per la costruzione di Neuschwanstein iniziarono… 

Amsterdam cosa visitare in quattro giorni

Durante un breve soggiorno ad Amsterdam ecco cosa non può mancare nel vostro itinerario. Amsterdam è considerata la Venezia dell’Europa del nord per il caratteristico e antico sistema di canali. Con la sua atmosfera bohémienne è la capitale europea del divertimento proibito, famosa grazie al quartiere a luci rosse e ai numerosi coffe shop. Amsterdam è rinomata anche per l’arte e la cultura, con tanti musei, esposizioni e gallerie d’arte. La città è divisa da un sistema di canali concentrici. Se s’intende rimanere nel centro storico, non è un problema visitarla a piedi. Diversamente consiglio di prendere l’Amsterdam card per avere a disposizione tutti i mezzi pubblici. E’ una soluzione vantaggiosa perché gli abbonamenti giornalieri ai… 

Bayerischer Wald National Park, lontre che giocano

L’autunno è la mia stagione preferita per visitare il Bayerischer Wald National Park. Durante l’ultimo viaggio in Germania, ho passato una piacevole giornata al Bayerischer Wald National Park. Immerso nella grande foresta bavarese, questo parco non è un vero e proprio uno zoo. E’ vero che gli animali sono confinati in grandi recinti, ma l’ambientazione è decisamente emozionante. Non avevo particolari pretese, desideravo solo rilassarmi con una bella passeggiata nel bosco e godere degli ultimi colori autunnali. Il sentiero principale che attraversa il Bayerischer Wald National Park è lungo circa sette chilometri. Certamente con solo una giornata a disposizione non mi aspettavo chissà quali opportunità fotografiche. Il bosco è ormai alla fine del… 

Fangacci, il posto migliore per fotografare l’autunno

L’AUTUNNO FOTOGRAFATO A FANGACCI, NEL PARCO NAZIONALE DELLE FORESTE CASENTINESI Il bosco di Fangacci è senza dubbio uno dei posti migliori dove fotografare l’autunno all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Boschi antichi e alberi secolari caratterizzano questa spettacolare zona della foresta. Il periodo migliore per fotografare i colori autunnali va da metà ottobre a fine novembre. Condizioni meteo differenti offrono occasioni uniche per fotografare il paesaggio. Durante una limpida giornata autunnale i raggi di sole filtrano fra i rami creando ombre lunghissime mentre nelle giornate più umide e uggiose la nebbia avvolge il bosco rendendolo cupo e misterioso. Per raggiungere Fangacci bisogna prendere la strada che collega Badia Prataglia all’Eremo di Camaldoli. Lungo questa strada ogni… 

Galizia cosa vedere nella Spagna del nord

Alla scoperta della Galizia, tutto quello devi assolutamente vedere! L’ultimo viaggio mi ha portato in Galizia, nel punto più occidentale della Spagna dove, secondo gli antichi romani, finiva il mondo. Il paesaggio è completamente diverso da quello che ci si aspetta dalla penisola iberica, vegetazione bassa e scogliere battute dal vento ricordano gli spazi aspri e sconfinati del nord Europa. Piccole baie con l’acqua cristallina, ottima cucina, persone splendide e paesaggi di rara bellezza caratterizzano la Galizia. Questa regione della Spagna non è particolarmente turistica, ad eccezione del Cammino di Santiago. Ecco perché mi è piaciuta moltissimo! Durante questo viaggio ho utilizzato esclusivamente la Sony A7II come corpo macchina, mentre per la… 

Tempo da salamandre in Campigna

In Campigna c’è brutto tempo, nebbia e pioggerellina. Una giornata perfetta per la Salamandra pezzata! La Campigna è una bella stazione turistica sia invernale che estiva, all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Quando in montagna il cielo è grigio e una leggera nebbiolina avvolge la foresta, per la salamandra pezzata è una splendida giornata! Non è un animale difficile da trovare, ma ci devono essere le giuste condizioni ambientali. Soffre particolarmente il vento e le temperature troppo basse. In Campigna ci sono molti sentieri che si addentrano all’interno del bosco e costeggiano i torrenti. Con un po’ di fortuna e con le giuste condizioni climatiche è facile incontrare la regina dei boschi,… 

Lazise, una splendida giornata!

Lazise è una deliziosa cittadina che si affaccia sul Lago di Garda. Tra le vecchie mura ben conservate della città, ci sono stretti vicoli pieni di ristoranti e negozi che conducono al piccolo porto e alla rilassante passeggiata sul lago. Una bella giornata di sole è quello che ci vuole per apprezzare l’atmosfera tranquilla di Lazise e partecipare a uno dei numerosi eventi organizzati tutto l’anno come mercatini regionali, il palio del Chiaretto nella vicina Bardolino e moltissime manifestazioni sportive che si svolgono tutto l’anno lungo le sponde del lago.

Alla scoperta delle orchidee selvatiche

L’Italia è ricca di orchidee selvatiche, veri e propri gioielli della natura. Centinaia fra specie e sotto specie di orchidee selvatiche sono diffuse in tutto il territorio italiano. Queste delicate piante sono molto sensibili e soffrono particolarmente a causa dell’uomo e dell’alterazione dell’ambiente. Per questo motivo bisogna preservare il più possibile i loro habitat, salvaguardando questo fragile patrimonio. La maggioranza delle orchidee selvatiche, a differenza dei vistosi ibridi tropicali creati in serra, è di piccole dimensioni e si mimetizza alla perfezione nei prati fra i colorati fiori di campo. Alcune orchidee richiedono molta pazienza per essere trovate. Durante il periodo di fioritura che va da aprile fino all’estate inoltrata, basta prestare un po’ di attenzione… 

Everglades National Park, consigli di viaggio

Tutto quello che devi sapere sul parco nazionale delle Everglades Everglades National Park è uno dei più grandi e famosi parchi nazionali americani. E’ stato riconosciuto dall’Unesco come riserva della biosfera per preservare il fragile e vario ecosistema che lo contraddistingue. La Florida, grazie ai suoi impressionanti habitat, è una meta ambita dai fotografi naturalisti. Il parco è una vasta regione paludosa che offre riparo a una gran varietà di animali e la maggior parte di essi è abituata alla presenza dell’uomo. Avvistare e fotografare l’incredibile fauna selvatica all’interno del parco è molto semplice. Ero molto contento al pensiero di visitare la Florida. E’ stato il mio primo viaggio in…