fotografia astronomica

Panstarrs C/2011 L4, la prima cometa del 2013

Prima la cometa Panstarrs assieme alla Lemmon. Entro fine anno sarà visibile la spettacolare C/2012 S1 ISON, la C/2013 R1 Lovejoy e la 2/P Enke. Il 2013 si può definire con certezza l’anno delle comete. La cometa C/2011 L4 Panstarrs, soprannominata anche cometa di Pasqua, è molto difficile da fotografare nel nostro emisfero. E’ possibile osservare la cometa prima nell’emisfero australe poi in quello boreale da marzo fino ad aprile. Individuarla a occhio nudo non è per niente semplice, anche con un cielo limpido e con poco inquinato luminoso. Senza fare tanti calcoli la Panstarrs è visibile la sera a ovest, dove tramonta il sole dopo le ore 19. Se in primo momento la cometa… Leggi tutto »Panstarrs C/2011 L4, la prima cometa del 2013

Fotografare la Luna

Fotografare la Luna potrebbe sembrare molto semplice, ma in realtà bisogna tener conto di diversi fattori per ottenere una bella immagine suggestiva. La fotografia astronomica prevede l’utilizzo di telescopi abbinati a webcam o sensori CCD, oltre all’uso di tecniche di scatto complesse e lunghe sessioni di post produzione. I teleobiettivi per le reflex non sono proprio lo strumento ideale per riprendere la volta celeste ma consentono agli appassionati di fare pratica con l’astro fotografia. Ovviamente la Luna è l’oggetto celeste più fotografato e per riprenderla adeguatamente non servono attrezzature costose. Inoltre, essendo l’unico satellite della Terra, è l’oggetto più luminoso del cielo notturno ed è estremamente facile da individuare grazie alle sue dimensioni. Nonostante… Leggi tutto »Fotografare la Luna