03/02/2017

Qualche idea interessante per un weekend a Firenze

Un perfetto weekend a firenze fra arte e cultura

Firenze è una città magnifica e ricca di fascino. Devo confessarlo, sono letteralmente innamorato di questo incantevole capolavoro rinascimentale. Firenze è il luogo ideale per passare un weekend romantico e dedicato alla cultura. C’è così tanto da vedere che per visitarla serve certamente più di un fine settimana, ma anche con un paio di giorni a disposizione posso darti qualche consiglio per sfruttare al massimo il tuo tempo. La città è ricca di testimonianze lasciate dall’epoca dei Medici, quando l’amore per la cultura e l’arte erano nel pieno del loro vigore. Firenze vanta i musei e palazzi più ricchi del mondo. In ogni via o vicolo ci sono piccoli dettagli da scoprire. Girare a piedi per la città è come trovarsi in una grande caccia al tesoro.

Lungo la riva dell’Arno verso Ponte Vecchio | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

museo di storia naturale “La Specola”

L’entrata del museo di storia naturale La Specola | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

La Specola è il museo di Storia Naturale dell’Università degli Studi di Firenze. C’è una collezione zoologica con migliaia di esemplari provenienti da tutto il mondo, assieme a molti trofei di caccia dei Savoia. La cosa più spettacolare è l’incredibile collezione di cere anatomiche straordinariamente realistiche in ogni particolare. In determinate occasioni è possibile partecipare alla visita guidata del Torrino, un antico osservatorio astronomico. Il biglietto d’ingresso costa sei euro e all’interno non è consentito scattare fotografie.

Il corno violato, mostra sull’estinzione del rinoceronte | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Bellissimo panorama di Firenze visto dall’alto del Torrino | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Museo di Galileo

Museo di Galileo | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Il museo di Galileo si trova nel centro storico di Firenze, a due passi da Ponte Vecchio. E’ un ottimo abbinamento assieme a “La Specola” da visitare in un weekend. All’interno del museo è esposta la famosa collezione di strumenti scientifici dei Medici e dei granduchi lorenesi, assieme ai più famosi progetti di Galileo. E’ molto interessante l’ampia collezione di macchine elettriche, generatori elettrostatici per strofinio. Il biglietto d’ingresso costa nove euro ed è possibile fotografare senza flash.

La grande sfera armillare di Santucci | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

La meridiana monumentale all’ingresso del Museo di Galileo | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Ponte Vecchio

Ponte Vecchio | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Ponte Vecchio è il simbolo della città e una sua visita non può certo mancare durante un fine settimana a Firenze. La sua costruzione risale all’epoca romana e anticamente i locali sul ponte servivano da macellerie e pescherie. Gli scarti delle lavorazioni erano gettati direttamente nel fiume. Ora ci sono pregiate oreficerie e gioiellerie grazie a Ferdinando I de’ Medici, che all’epoca non sopportava gli odori sgradevoli.

Una bella giornata di sole e Firenze piena di turisti | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Le botteghe di gioielli e orologi di lusso abbondano su ponte vecchio | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

il centro storico di Firenze, un museo a cielo aperto

Ultimi raggi di sole sul campanile di Giotto e la basilica di Santa Maria del Fiore | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Probabilmente ci vorranno settimane per visitare tutti i musei della città. Visitare un grande museo vuol dire impegnarsi per più di mezza giornata. Ma una parte della grande arte di Firenze si trova all’esterno dei musei con i suoi bellissimi palazzi, giardini e statue. Durante un weekend a Firenze non può certamente mancare una passeggiata nel suo stupendo centro storico. E’ un viaggio fra storia, arte, cultura. Le opere  custodite nel centro storico di Firenze sono la base del rinascimento e dell’arte italiana. Non solo, i palazzi stessi sono delle vere e proprie opere d’arte. Firenze si può considerare un museo a cielo aperto!

Palazzo Vecchio divenne la sede della signoria dei Medici | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Copia del David di Michelangelo davanti Palazzo Vecchio | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

street art tour

Street art per le vie di Firenze | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Anche Firenze ha la sua dose di street art. Non è mai un’idea saggia imbrattare i suoi bellissimi palazzi. Guardando bene però negli angoli della città, gli esponenti dell’arte contemporanea hanno trovato il proprio spazio. I più simpatici sono quelli di Blub con i suoi dipinti su parete intitolati “l’arte sa nuotare”. Il modo migliore per osservare le opere di street art a Firenze è semplicemente quello di girovagare e perdersi fra i vicoli. Un altro artista famoso è Clet Abraham che in città ha anche un piccolo studio. I suoi lavori si possono ammirare principalmente sui cartelli stradali di Firenze.

Una delle simpatiche opere di Blub | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Un simpatico murale trovato in un vicolo | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

RECENT POSTS