Fotografare con i droni

0
71
Fotografare droni

Oggi fotografare con i droni è molto più facile di un tempo. Esistono soluzioni già pronte che permetto anche alle persone meno esperte di essere immediatamente operative. I social network come Facebook e Instagram hanno contribuito alla diffusione virale di spettacolari immagini aeree riprese con Droni di tutti i tipi. Fotografare con i droni offre una prospettiva particolare e molto accattivante, aprendo le porte alla creatività.

Droni
Le rovine del castello di Zocco, Umbria | DJI Inspire 1 pro, Zenmuse X5

E’ possibile acquistare droni, dai più economici ai più professionali, per tutte le tasche e per tutte le esigenze. Molti di questi riescono a catturare immagini ad alta risoluzione e registrare video in full HD. La DJI è l’azienda leader del settore, grazie alle varie versioni del Phantom e al drone professionale Inspire.

Urbex
Fotografare con i droni è utile anche in ambito urbex. La fotografia aerea di questa serra abbandonata permette di apprezzarne la grandezza | DJI Inspire 1 pro, Zenmuse X5

Questa enorme diffusione dei droni ha portato anche tutta una serie di conseguenze negative. Molte persone volano senza neanche sapere quali regole sono in vigore, infrangendole di continuo. Non basta comprare un drone pronto all’uso, tirarlo fuori dalla confezione e volare dove ci pare! Tutto ciò che si alza in volo è soggetto alle norme dell’ENAC (L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).

Fotografare
Un’ampia distesa di ulivi accompagna lo sguardo sul bellissimo lago Trasimeno | DJI Inspire 1 pro, Zenmuse X5

Il regolamento per droni si divide fra professionisti e hobbisti ma, in sostanza per volare e fotografare in tutta tranquillità, possiamo ridurlo a queste poche e semplici regole:

  • E’ vietato volare nei centri abitati;
  • E’ vietato volare sopra assembramenti di persone;
  • E’ vietato volare di notte;
  • E’ obbligatorio dare la precedenza a tutti gli altri mezzi aerei;
  • Non bisogna violare la privacy delle altre persone;
  • Non si può volare in modalità automatica, ma è permesso il volo assistito. Il pilota dev’essere sempre in grado di riprendere il controllo del mezzo;
  • Il volo dev’essere sempre a vista, è vietato il volo FPV;
  • La distanza massima fra drone e operatore non dev’essere più di 200 metri e l’altezza massima di volo non deve superare i 70 metri (salvo particolari autorizzazioni).
Drone photography
Assisi ripresa dalle vicine campagne | DJI Inspire 1 pro, Zenmuse X5

Tutte queste regole, unite al buonsenso, permettono di volare in totale sicurezza e tranquillità. Per chi è alle prime armi consiglio di trovare un campo aperto senza alberi o pali della luce e fare molta pratica. Non è difficile volare e fotografare con i droni. E’ importante iniziare a pensare tridimensionalmente (la prospettiva gioca brutti scherzi) e reagire in modo immediato e sicuro in caso pericolo. Consiglio inoltre di stipulare un’assicurazione che copra eventuali danni accidentali procurati a cose o persone.

DJI inspire pro
Il DJI inspire 1 pro in fase di hoovering | Sony A7II, Sony Zeiss 16-35mm

Dopo essermi informato per quasi un anno su quale drone acquistare, mi sono infine orientato sul DJI INSPIRE 1 PRO. E’ un quadricottero professionale di grosse dimensioni, caratterizzato da grandissime prestazioni. E’ stabile in volo anche in caso di vento forte, ha una velocità massima molto elevata ed è scattante e veloce. Il DJI Inspire 1 pro è equipaggiato con gimbal e fotocamera integrata ZENMUSE X5 con obiettivi intercambiabili. Il cuore della fotocamera è un sensore micro Quattro Terzi da sedici megapixel in grado di girare video in 4k a 30fps.

Condividi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here