Non vedo l’ora di provare la pellicola per il bianco e nero. Fotografare in città mi sta appassionando molto da quando ho iniziato durante uno dei miei viaggi a EdimburgoLa splendida Leica III f che ho ricevuto in regalo ha bisogno di un bel controllo e così sono andato a Bologna e ho sfruttato il pomeriggio libero per scattare qualche foto al volo con la Leica M9 e il 35mm Summicron ASPH.

Tutte le immagini sono state elaborate utilizzando Photoshop e partendo dal RAW, per mantenere più informazioni possibili. Dato che il sensore digitale restituisce un bianco e nero molto piatto, bisogna lavorare sul contrasto e sulle curve. Non esiste un unico metodo per convertire le immagini in bianco e nero: la cosa migliore è provare e riprovare, utilizzando varie tecniche e plug-in particolari come Silver EFEX Pro per aumentare la drammaticità dell’immagine.

via Pescherie Vecchie Bologna
Suggestivi negozietti di frutta in via Pescherie Vecchie a Bologna | Leica M9, 35mm Summicron ASPH

Il problema più grande è quello di comprimere la scala dinamica dell’immagine passando dai sedici milioni di colori alle 256 tonalità della scala di grigio, con il rischio di compromettere luci e ombre. E’ inutile comunque pensare di raggiungere col digitale la resa del bianco e nero della pellicola, piuttosto è ragionevole arrivare a un risultato soddisfacente.

Uno dei fattori che rende gradevole una fotografia in bianco e nero è pensarla già al momento dello scatto. Non è sufficiente scattare a colori e poi convertire in bianco e nero. Ci sono inquadrature e immagini ricche di texture e contrasti che funzionano meglio di altre in monocromia e la cosa più importante è quella di avere già in mente il risultato finale prima di scattare. E’ interessante notare come in una foto in bianco e nero emergono molti più elementi rilevanti rispetto alla stessa immagine a colori, stimolando sia la curiosità del fotografo e che dello spettatore.

Bianco e nero Bologna
Un tour gastronomico nel centro di Bologna è sempre una bella esperienza | Leica M9, 35mm Summicron ASPH

2 Commenti

    • Ciao, non ho avuto modo di provare la M8 ma sapevo per sentito dire che andava meglio per il bianco e nero. Io ogni tanto tiro fuori la mia Leica IIIf con Kodak T-Max 100, una goduria!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here